Chi è Monsieur Coquetelle?

Alessandro De Luca, alias Monsieur Coquetelle: percorsi

Alessandro De Luca, in arte Monsieur Coquetelle, è un baldo giovine nato nel 1975. Da piccolo ha frequentato le suore all'asilo, e poi alle scuole elementari, medie e superiori… fino a conseguire eroicamente il diploma.

Durante gli studi si rende conto che la manualità è il suo forte: lui preferisce capire toccando, agendo, provando, praticando; studiare la teoria non gli basta. Scopre anche un passione irrefrenabile per il bancone del bar e la sua bottigliera.

Subito si accorge che con il suo diploma ha una possibilità: seguire un corso tecnico specialistico legato alle attività commerciali; si iscrive, quindi, per ottenere la licenza di somministrazione, al “Registro Esercenti il Commercio" (REC). Grazie alla sua abnegazione ed ai suoi familiari supera egregiamente gli esami e da quel momento inizia la sua missione.

Durante il tempo libero frequenta diversi locali, ristoranti e discoteche di Milano, rimanendo sempre curioso di tutto, affascinato e quindi motivato. Comincia a capire quale sarà la sua direzione, la sua devozione; quale sarà la sua vera missione, il suo desiderio, la sua passione, e cioè l'arte che lo renderà quello che oggi è.

E’ tempo di assolvere il servizio militare e dove va a finire? A fare il furiere (ragioniere) in un albergo turistico-militare a Ponte di Legno (BS). Il suo destino si sta scrivendo anche lì. In poco tempo da contabile diventa uomo di fiducia e gestisce parte dell'albergo, cinema, discoteca, bar e ristorante.

È ufficiale: la gestione, l'intrattenimento, la preparazione, l’ospitalità, l’innovazione, la somministrazione e la ricerca sono nel suo sangue e saranno il suo mestiere.

Tutto gli risulta facile e affascinante: errori, soddisfazioni, scoperte.

De Luca in veste di aiuto-barmanTorna a Milano e inizia a lavorare per un ristorante alla moda come addetto al servizio ai tavoli e, quando capita, aiuto-barman.

E' una spugna: goloso di notizie, assorbe tutto, a volte praticando anche a casa propria se necessario.

Vive di notte e questa cosa, dopo il militare, lo confonde e lo sconforta. E' ancora troppo giovane. Lavora per 6 mesi e poi decide di occuparsi controvoglia di lavori diurni. Non avendo ancora le idee chiare inizia a cercare lavoro come contabile o uomo di fiducia.

Inizia a svolgere lavori in grafica pubblicitaria e fieristica, percorre una carriera direttiva in Esselunga e diventa anche responsabile servizi generali presso uno Studio Legale. Passano otto anni e tutte le esperienze vengono svolte al massimo delle proprie possibilità e capacità, senza mai abbandonare però la vita notturna e facendo sporadicamente il barman in discoteca ed in alcuni locali della movida Milanese, organizzando anche eventi e feste private

La notte continua ad essere nel suo DNA; mantenendo sempre presente che il contatto con il pubblico, la gestione, l'organizzazione e l'ospitalità sono sempre più fondamentali e importanti, decide quindi di ritornare in campo e darsi anima e cuore ad imparare tutti i trucchi e tutte le tecniche in continua evoluzione, legate soprattutto al mondo del bar e della somministrazione.

Umilmente ricomincia a lavorare in un locale che gli farà da scuola. Osserva, riassorbe, impara e ripete. Grazie alla sua immensa voglia di fare, alla sua irrefrenabile energia, viene notato dalla direzione. 

Ecco la sua chance che gli cambierà la vita: inizia ad essere un vero Barman professionista di Milano.

Ci vuole tanta fatica, abnegazione e rispetto: bisogna prima seminare. Da qui le sue esperienze, la sua motivazione e la sua continua ricerca aumenta in maniera esponenziale come anche la sua professionalità.

Viene chiamato a gestire un importante locale in pieno centro a Milano, si occuperà di organizzare una nuova importante apertura di una caffetteria a Dubai in UAE, su richieste creerà eventi anche fuori dall’Italia, sarà contattato da un’importantissimo lounge bar svizzero per occuparsi dell’intera gestione del bar, inizierà a svolgere consulenze tecnico-professionali presso attività commerciali che hanno bisogno di supporto ed esposizioni fieristiche mondiali per la presentazione di nuovi prodotti legati al mondo del bar e del beverage.

Nel 2014 nasce il suo nome d'arte: Monsieur Coquetelle.

De Luca Barman a Milano

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.